Appena a casa, mi prende lo sconforto: lavatrici, fiori, animali,mille piccole incombenze. Poi telefona P., la spia che viene dal freddo:” hai le luci della macchina accese”.  Giá, maritino sotuttoio, ha lasciato le chiavi inserite, da 6 ore: batteria da buttare. Ennesimo incazzo, come far finire le ferie imprecando. Adesso guardiamo il positivo: mille nuove idee per la testa. Ho visto cose…realizzabili. Molte idee per il paese, ma questo é giá piú difficile, non ho manovalanza e da sola posso ben poco. Qualcosa, in piccolo faró, se riesco, per i sogni medi, vedremo… Invece per la mia casa ho idee fantastiche. Inizieró subito con una prima fase, di assaggio, dovró aspettaare un anno per portare a termine il progetto che ho nella testa. Spero sia un piccolo seme, che stimoli qualcuno ad imitarmi, anche se forse susciteró l’ilaritá generale, all’inizio. Col tempo, spero venga apprezzata questa mia nuova iniziativa, che crei degli adepti: staremo a vedere. Per il momento, se passate davanti a casa mia, di sera, dalla prossima settimana, sorridete, grazie.

Annunci