Vado a teatro a vedere una commedia del grande Macario. Ottimi attori,molto preparati, ambientazione curata,testo rigoroso, ma…non mi diverto. Sorrido ma non rido. Battute datate,gags viste e riviste, situazioni antiche,lontane dal nostro tempo. E non é per essere snob o fuori dal coro, peró non mi sono divertita. É come quando mi chiedono di andare a vedere una mostra di Tiziano: no, grazie. É un grande pittore, niente da dire, ma i suoi quadri sono lontanissimi dal mio sentire, non mi trasmettono nulla. Preferisco contemplare il Balla del museo Agnelli a Torino, potri stare ore impallata lí davanti, mi si rimescola il sangue, mi soddisfa. Non so spiegarlo,ma é cosí.

Annunci