Ci é rimasto male,tanto da raccontarmelo con voce incrinata. Non é la prima volta che capita,mi spiace capiti sempre a lui,che reagisce interiorizzando,facendosi venire mal di fegato,soffrendo. Perché ,in fondo,un barlume di speranza ce l’ha ancora..Noi donne siamo piú razionali,accettiamo la realtá e andiamo avanti. Inutile star lí a sperare,tiriamo una riga e finito. Non abbiamo bisogno di mangierne sette fette per capire se é polenta. Se capiterá a me,tirerò dritto,non aspetteró il tuo non saluto ,il tuo ignorarmi,no: a mia volta ignoreró,come un panzer passeró sopra ai cadaveri viventi e forse un liberatorio ” vaffancuore” lo diró a voce alta. Tutto nella vita ti ritorna,quindi…auguri.

Annunci