Ricominciamo. Prericovero,esami,consulenze,su e giú da Torino. Date confermate e poi cancellate,giugno o luglio,chissá. Troppi fronti aperti: malattia,incidente,commercialista,amianto. Corro come una dannata,meglio cosí. Non riesco a chiudere nessun casino,anzi,me ne si creano dei nuovi. Forse intravvedo un barlume per l’incidente,ma le assicurazioni lavorano contro di te e non per te,quindi dovró ancora battagliare. Le scadenze delle tasse sono certe,ma non sono pronti i miei conti…l’amianto é stato rimosso,ma non ancora smaltito: c’é tempo,ma neppure troppo. Saró fuori gioco per un po’,ma non so quando inizia il countdown…inoltre deve venire lo spazzacamino,acquistare legna per la stufa,pensare ai lavori da fare prima dell’inverno. La mia mente é un tourbillon,incessantemente al lavoro. Cose positive sono l’affetto che mi piove addosso,da ogni dove e da chiunque,scoprendo cosí che non sono poi la brutta persona che descrivono certi, e le foto della piú incantevole bambina del mondo,mandatemi da una carissima persona,che mi scaldano il cuore e mi danno speranza. Passerá,ci vuole tempo e coraggio ma passerá.

Annunci