Oggi visite specialistiche a Torino. Tutti molto cortesi,gentilissimi,ti mettono a tuo agio pure in frangenti imbarazzanti. Spiegano,accarezzano la mano,ti parlano dolcemente mentre ti rovistano il corpo. Impressione molto positiva. In sala di attesa,nessuno usa il cellulare. Solo chi lo deve proprio fare,si alza e va a telefonare in corridoio. Conversazioni pacate,scambi di esperienze,tutto molto soft. Direi che mi sono immediatamente tranquillizzata,mi pareva di essere a casa,con conoscenti di una vita. É molto ben organizzato e facilitato,le informazioni condivise con generositá. Nessuna difficoltá per il paziente. Ecco,cosí dovrebbe essere in tutti gli ospedali. Ora mi aspetta un secondo giro di analisi e poi l’intervento. Sono fiduciosa,mi sembrano tutti orientati sul da farsi e poi conto sul mio fantastico DNA,tramandatomi dagli avi: sará una bella sfida.

Annunci