Ti ho conosciuto fin da bambino,gracile e fragile. Ben educato,mai forsennato,studioso,solo non attivo come altri. Per questo,in paese,ti hanno appiccicato etichette un po’ schernitrici,al limite del’insulto. La tua é una famiglia religiosa,padre diacono e mamma catechista,tu chierichetto da sempre e ancora oggi ubbidiente ad una legge morale insita nel tuo DNA. Parlavo spesso con tua mamma, incontrandola,e mi diceva dei tuoi studi,delle tue aspirazioni. Ci siamo rivisti a qualche celebrazione religiosa,niente di piú, e sono rimasta con l’idea di te che altri mi avevano suggerito. É bastata una conversazione a quattr’occhi e una gita in montagna per svelarmi un uomo colto,raffinato,interessato alla vita,molto partecipe e intellettualmente ricco, spontaneo e servizievole,paziente e determinato,una persona piacevolissima e di compagnia. Certo non sei sbocciato tra le tue risaie,lascia al paese i suoi lazzi da bar,vivi intensamente e fai conoscere al mondo che bellissima e rara persona sei,spicca il volo,te lo meriti,con tutto il cuore.

Annunci