Capita,dopo anni od addirittura decenni,di incontrare amici d’infanzia e restarne colpiti in negativo. Gli anni passano per tutti,i segni del tempo sono sulla nostra pelle e nelle nostre rughe, ma é la visione morale che cambia totalmente. Per alcuni,c’é una rivalutazione: quegli atteggiamenti un po’ arroganti della gioventú,ora sai che erano timidezza,paura di esporsi e non essere accettato,freni famigliari non facili da condividere. E scopri persone piú dolci,con molte qualitá che non sospettavi,solide, educate e piacevoli. I peggiori invece sono quelli che erano i capibanda,i piú attraenti di allora,che sono invecchiati male,sono rimasti fedeli al loro stereotipo.  Certe sfumature sono diventati modi di essere,anche se non ritrovi l’appeal antico. Bisognerebbe non perdersi di vista,cosicché si assimila il cambiamento mano a mano,e  si arriva quasi a giustificarlo…..trovarsi di fronte ad un passato cristallizzato é devastante,per noi che siamo andati avanti.

Annunci