Dilettanti allo sbaraglio: questo si adatta bene al gruppo di storditi di cui faccio parte. Organizzano,a mia disattenta insaputa,una camminata con osservazione delle stelle e una cena benefica per raccogliere fondi. Dietro mia insistenza,facciamo una prima riunione conoscitiva per distribuire i ruoli. Risultato: il percorso della passeggiata é ancora da verificare,come del resto il sito dove dovrebbe svolgersi la cena,nessuna notizia dell’illuminazione,il gruppo astrofili a cui era stato accennato l’evento,non é più stato contattato. Ma il peggio é la cena: previsioni surreali sulla partecipazione,parliamo fra le 100-150 persone,supportate da nessun riscontro,inesistente menú,che a fatica ho tentato di abbozzare,e nessuna forza lavoro. 

-Chi cucina?      -Poi vedremo,qualcuno fará qualcosa,poi ci pensiamo.        Ma l’evento é il 10 agosto! Quando ci pensiamo? Alla fine siamo in 5 e mezzo a dare la disponibilitá ai fornelli,nessuno che abbia esperienza con grandi numeri di commensali. Finirá o in un disastro o in un successo da dilettanti. Ma fino ad allora,mi sale la caroga…

Annunci