Fa caldissimo,afa,sete,ricerca di fresco. Noi umani ci difendiamo e dobbiamo difendere i nostri piccoli amici. La tartaruga viene bagnata durante il giorno,con sua grande gioia. I gatti sono furbissimi,cercano posti ventilati e stanno immobili: Miciolina sotto l’oleandro,Minnie sul lenzuolo di lino, Gennaro si mette in mezzo alla corrente. E il povero Rocco? Lui é il piú debole,da tutelare da mio marito che lo trascina in campagna per ore e arriva a casa mezzo morto,non puó piú stare in garage di notte,dove ci sono 40 gradi. Al pomeriggio e dopo cena si installa sul divano in sala,con gli occhioni liquidi,che ringraziano a modo loro. La notte peró lo rimettiamo in garage,dopo averlo ben ventilato. Stanotte si cambia: faró il mio primo turno sul divano,accanto a lui; non ho cuore di metterlo a dormire nel fornetto. Cosí mi sono offerta volontaria per la prima notte in casa: io e lui,vicini vicini,con la ciotola dell’acqua nei piú stretti paraggi. Non so se dormiró,se dormirá lui,cosa succederá,ma é un obbligo morale verso un animale fedele e affettuoso che amiamo tantissimo. Se poi andrá bene,mi sa che non tornerá piú in garage…….

Annunci