Devo fare la valigia: soliti dubbi,casa porto,cosa mi metto….devo ancora fare l’itinerario,ma a grandi linee 4 giorni a vedere cittâ d’arte e un giorno alle terme,tornando sosta al mare. Naturalmente non ho niente di decente da mettere…Provo i costumi,sono passabili,un po’vecchiotti ma non hanno ancora perso il colore,e poi ci entro ancora,quindi validi. Trovo dei bermuda che non sapevo più di avere,comodi per viaggiare,canotte datate ma molto fresche e poi trovo un pacco,in fondo all’armadio. Dentro,un sacco di roba che avevo probabilmente eliminato,senza avere il coraggio di buttarla nel cassonetto della Caritas: pantaloni,maglie e ,sorpresa,gonne. Alcune sono veramente oscene,peró 2 sono passabili. Prontamente le stiro e le considero per la valigia. Penso di avere tutto quello che mi serve,forse persino roba in piü. La fortuna di viaggiare in auto é che posso riempire il baule di borsoni,praticamente la casa,con abbigliamento adatto da Sahara alla Groenlandia. E la fortuna é che,non buttando via facilmente,i capi vintage e di modernariato,non mi mancano. Tanto nessuno mi conosce,sono nell’anonimato piú completo,quindi abbasso l’etichetta e viva la comoditá. 

   O

Annunci