Siamo insieme da 40 anni,il primo figlio é arrivato per caso,molto giovani,abbiamo fatto come potevano. Nove anni dopo,ci ritentiamo e nasce lei,l’oggetto misterioso. Lui ,apparentemente,sembra un padre assente,non é vero. Si é sempre preoccupato per i figli,che fossero accuditi a dovere,che io li difendessi contro il mondo,se lui non c’era,ha lavorato sodo per dare a loro e a me una vita serena. Mi ha fatto lasciare il lavoro per seguire il primogenito,non sopportava fosse in balia dei nonni tutto il giorno.Con la secondogenita,piú maturo e consapevole,si é sciolto. Ha sempre avuto l’occhio lungo,mi diceva con anticipo di anni cosa sarebbe stato di loro. Ora abbiamo lei ancora con noi,non so per quanto , lui la adora,qualsiasi cosa desideri o dica,é legge. É diventato padre giorno per giorno, sorprendendosi e aderendo a questo ruolo in maniera totale,é la cosa migliore che gli abbia visto fare.

Annunci