Combattente,sempre,ti guardo in quel letto bianco,e mi commuovo.
Non hai scampo,lo sai: mangiando i dolcetti che ti ho portato,mi hai detto”magari tra un mese non li mangeró piú”. Cerchi di essere positivo,apparentemente allegro,ma si é spenta quella luce divertita che avevi negli occhi. Vorrei….tante cose..ma la piú importante é che tu restassi quí con noi,una miracolosa guarigione. E sperare non é peccato…….

Annunci