Siamo quasi a metá ottobre e ci sono 20 gradi,quasi come a Pasqua,anzi di piú…le giornate sono piú corte ,l’umiditá al 100/100, e fa caldo. Non siamo pronti: il corpo é giá in modalitá inverno e il clima non lo capisce. Mi astengo dall’indossare ancora i bermuda,ma tengo le maniche corte e se lavoro in campagna,sudo per bene. In casa,invece,é giá inverno . Mia figlia,al grido :” congelo!”, mi ha indotta ad accendere,ieri ,la stufa a pellets,ma ora che se ne é andata per 4 giorni,la tengo spenta. La sera peró,guardo la tv con bel plaid addosso e le finestre non le apro che al mattino. Il disastro é il bucato da asciugare! Faccio almeno 1 lavatrice al giorno,sono intasata dagli stendibiancheria: fuori resta tutto umido,in casa ci metttono almeno 2 giorni. É il periodo dell’anno che detesto proprio. In piú ci sono le tombe da sistemare,in vista dei Santi,e io ne ho parecchie. Mi consolo pensando che tutto cambierá,fra 75 giorni sará Natale.

Annunci