É nata venerdí,tutto bene. Doveva venire a casa domenica,invece,intubata é stata dirottata in un ospedale pediatrico specializzato. Non si sa cosa puó accadere,se si salverá e come,nessuna certezza,nessun argomento a cui attaccarsi. Dalla felicitá alla disperazione,in un attimo. Non trovo le parole,non so cosa dire,vedo tutta questa tristezza e mi sento inchiodata,senza lingua,incapace di alleviare una grande angoscia. Allora sparerei a te,cicogna bastarda: per portare sfiga,facevamo pure a meno di te,ne avevamo giá a sufficienza,brutta stronza.

Annunci