Dovevo accompagnarla dal dentista,invece eccoci per saldi. So bene cosa mi serve,lei no. Compro maglia per marito,poi top per figlia,entro nel mio negozio di fiducia per un copricostume per me,andró al mare fra qualche giorno. Lei osserva,tocca,commenta. Decido di prendermi un paio di pantaloni leggeri,metto solo piú quelli. Lei apprezza,vorrebbe anche lei prenderne,ma non é decisa. La commessa gliene fa vedere molti,sembra trovare quello giusto,peró non li vuole misurare,ha caldo. Dopo lunghe discussioni e un po’ di incazzo da parte mia,prova un paio uguali ai miei. ” ti dispiace se li prendo uguali? ” ,ma figuriamoci,non usciamo che raramente insieme,non me ne importa. Le vanno a pennello,sta veramente bene,con i complimenti dei gestori e delle clienti. Sembra soddisfatta,convinta. Ci avviciniamo alla cassa,io pago e lei….come un fulmine,posa i suddetti pantaloni e ne afferra un paio bianchi,secondo me,di 2 taglie in meno: ” lo sai che non mi piace provare la roba. Prendo questi che non ho provato,se non mi stanno,li verró a cambiare” . Ma tutte io le ho amiche cosí?

Annunci