Mia figlia lavora per i cinesi. É capitato per caso,non sapeva chi potessero essere i suoi nuovi datori di lavoro,la sigla della societá non dava indicazioni. Cresciuta in una societá multietnica,compagni di scuola di ogni parte del mondo,educata a non fare differenze,con i cinesi ha subito avuto feeling. Li trova svegli,agili nel decidere,furbissimi,tecnologici,molto giusti nel giudicare. Non devi fare il furbo con loro,se sei onesto,bravo nel tuo lavoro,loro ti premiano,altrimenti ti lasciano a casa. Pretendono il 100/100, ma sanno valorizzarti. Li trova simpatici,ha stretto amicizia con tutti loro,anche con l’addetto alle pulizie cingalese e con l’addetto alla sicurezza di Capo Verde. La vedo uscire al mattino col sorriso e con energia da vendere,quando torna la sera ha ancora il sorriso ma non ha piú gambe. Sono orgogliosa di lei,per come sappia cosí praticamente inserirsi in questo mondo, dove le razze e il colore della pelle non devono piú assolutamente essere motivo di diversitá. Siamo tutti umani,e bonh.

Annunci