Sfoglio per caso riviste che contengono servizi di moda e noto,con stupore che sono sparite le gonne a pieghe. Veramente é qualche anno che non ne vedo in giro,non ci avevo fatto caso,fino ad oggi. Nemmeno nei negozi ne ho piú viste. In gioventú ne ho indossate,plissé,a pieghe larghe,a pieghe non stirate,erano carine ed io ero molto magra. Non credo che siano sparite dal bord della moda solo perché vanno in auge le modelle anoressiche,credo sia per il fatto che sono difficili da stirare. Ricordo che mia mamma puntava le pieghe con filo da imbastire prima di lavare la gonna e poi ci voleva un’ora buona per stirarla. In effetti,se ti siedi e stropicci le pieghe,sembra che tu abbia dormito in un pagliaio… Peró é un peccato,quelle deliziose gonne ti facevano sentire un po’ una ballerina ,come se si portasse il tutú,camminavi bene,sciolta,a larga falcata…é curioso come,in un mondo dove la fretta é un imperativo,si debbano fare passetti ravvicinati indossando un tubino. Ci si potrebbe fare uno studio, almeno una riflessione,sento che qualcosa mi sfugge…..

Annunci