Preferisco non fare la spesa al supermercato di sabato,troppa gente.Regolarmente,invece,ci vado proprio di sabato. Incontri il mondo,gente che non vedi da tempo,parenti di cui avevi perso le traccia: sembra di essere seduti sul bordo della fontana del Central Park di NY. Mi si passi il paragone,a NY vedi veramente passare il mondo: ogni tipologia umana ti passa davanti,é un’esperienza che assolutamente bisogna fare nella vita. Torniamo al supermercato: oggi mi mancavano poche cose,potevo andarci lunedí,ma il meteo insiste con le nevicate,quindi mi immolo alla spesa del fine settimana. Prime tre corsie,tutto bene. Al reparto latticini incontro una conoscente che mi massacra di domande a cui non ode risposta. Mi dirigo al reparto verdure: la mia amica Lellona,con cui dobbiamo sempre andare a mangiare la pizza e mai andiamo. Mezz’oretta di conversazione e ci separiamo. Punto alla corsia dell’olio e trovo un amico di famiglia,2 parole e via. Scaffale alimenti degli animali,gattara in agguato. Manco la conosco,ma vedendomi prendere scatolette per felini,mi attacca bottone,15 minuti. Alla cassa incontro una lontana cugina,per fortuna dobbiamo mantenere la nostra posizione nella fila e ci parliamo a distanza. Sono tornata a casa alla mezza.

Annunci