Vale davvero la pena di farsi 75 minuti di auto,metro,400 mt a piedi per vedere una mostra di 20 quadri di un pittore minore dell’Ottocento? Forse no,se non sei un intenditore. Per caritá,é stata una visione piacevole,durata 10 minuti,ma per me non valeva la pena. Non amo piú questi pittori descrittivi,macchiaioli,impressionisti….trovo molta piú soddisfazione nell’arte moderna,da De Chirico in avanti. Pur non essendo un’esperta,l’arte moderna mi emoziona,mi fa pensare,mi costringe a capire e la sensazione di appagamento é fenomenale. Ho visto maree di musei,in Europa e in America,ma oggi,francamente,per un Renoir non muoverei piú i piedi,non mi affascina. La giornata poi é andata pure peggio: 45 minuti di coda per un panzerotto,considerato il migliore della cittá,che,per me si é rivelato unto,pesante,indigeribile. E poi ,alla mia etá,mangiare su una panchina,in Piazza S. Fedele,al freddo,non é cosa. Giretto al grande magazzino,dove ,come di rigore,non abbiamo trovato nulla,un caffé al volo e a casa. Per caritá,piacevole compagnia,gitarella fuori porta per spezzare la routine,ma nel futuro ci penseró seriamente se ne varrá la pena.

Annunci