M é nonna di G. Hanno un rapporto conflittuale,ma molto affettuoso. G parla con sua nonna liberamente,non avendo un bel feeling con sua madre. M é ipercritica,protettiva,caparbia e gli scontri con la nipote la distruggono. G ha un fidanzatino,ha 17 anni,si affaccia al mondo del sesso e M é preoccupata. Parlando,le spiego che questa é la vita,un fatto naturale,non bisogna traumatizzare i giovani con proibizioni o anatemi,bisogna ,invece,prendersi cura della loro salute,informarli,fornirgli i mezzi perché non si ammalino. Arriviamo cosí nello specifico,lei,a 70 anni,certe cose non solo non le ha fatte,nemmeno ne ha sentito parlare…le spiego che ,oggi,é tutto cambiato,non dobbiamo fare i moralisti,dobbiamo solo fare gli informatori. Per dirla grassa: domenica terrá un corso teorico a G. ,sulla contraccezione e le” devianze” sessuali. Mi lascia cosí: “Grazie,mi hai aperto un mondo e ora sono sollevata. Domani compro preservativi,una zucchina,Vagisil e Ginocanesten,”. Brava nonna M.

Annunci