Ieri,a Milano,esausta per il caldo,vado a sedermi nel mio posto preferito: Loggia dei Mercanti. É un cortile di influenza veneziana,una vera oasi in centro cittá,silenziosa,rilassante. Non avevo mai notato che dall’altra parte della via c’era la camera di commercio( solo io!). Un viavai tremendo mi fa capire che é in corso un evento legato alla moda: inizio ad osservare. I valletti della situazione sono giovani sui 20 anni,etero,bellocci ma non eccessivamente palestrati,un po’ coatti,il giusto,gentili e sorridenti. I fotografi sono di varia umanitá,tutti con trolley gigante pieno di attrezzature,non guardano nessuno,esibiscono il pass e spariscono dentro. Le giornaliste sono le piú comiche: donne che non si rassegnano al tempo e per essere fashion sfiorano il ridicolo. Le modelle sono in gran parte dell’est,altissime,magrissime,bellissime. Poi c’é il catering: finalmente! Gente normalissima,che lavora sodo,traporta pesi incredibile,maneggia ceste di bicchieri con attenzione,fa battute e ridacchia mentre muove le mani. Incredibile come,osservando un lavoro manuale,tutto torna a posto. Certo,i mestieri d’elite e stravaganti li abbiamo sognati tutti,ma il lavoro che implica fisicitá resta il mio preferito,sempre.

Annunci