Sei con tutti loro,Carla. Marito,genitori,fratelli,parenti vari che giá ti aspettavano. Mi piace immaginare che ora,in riva ad un mare celeste,ritroverai i tuoi affetti. E ne troverai di nuovi,oppure é una cosa nuova,talmente inimmaginabile che non posso ancora sapere. Qui ce la caviamo,ora c’é la burocrazia che li tiene occupati,poi ci saranno nipotini da seguire,sbarazzi da fare. Ma con calma,non c’é piú fretta. Arriverá anche un po’ di tregua per tua figlia,eroica in questi anni. S. Agostino dice che tra voi e noi c’é un abisso incolmabile,senza comunicazione,ma se puoi,anche solo un momento,sentire il nostro affetto,portalo con te e custodiscilo.Arrivederci di lá.

Annunci