Che non mi senta piú tanto giovane,si era capito. Spesso,peró,la mente nasconde le sensazioni,specie in giornate di sole. Stamattina,brillante idea:apriamo le finestre a bocca di lupo,quelle inchiodate e difficili,che si chiudono in inverno e si riaprono per tutta la bella stagione. La prima é andata bene,la seconda…forse non avevo fissato bene la scala….sbam,per terra. Sono atterrata sul tosaerba,sulle mattonelle di carbone,sulla lettiera del gatto. A parte il male,ero cosí incastrata che ci sono voluti molti minuti per rimettermi in sesto. Risultato: caviglia gonfia,livido al ginocchio,spelatura estesa alla coscia,spalla dolorante. Ma non mi sono persa d’animo,ho aperto anche la terza finestra . Ora sono sul divano,col ghiaccio,avvilita a malconcia. Maledetta primavera.

Annunci