Con i giornali,ogni tot,escono cd di famosi cantanti o gruppi del nostro recente passato. Ho provato ad acquistarne alcuni,che delusione! Su un intero cd,forse 1 o 2 canzoni,le altre fanno pena. Ti accorgi che non ti danno piú la scossa,il piacere dell’ascolto. Ad esempio,io so a memoria tutte le canzoni di Battisti,ho consumato vinili a 33 e 45 giri,eppure….riascoltandolo,lo trovo superato,mi annoia. Non sopporto una intera raccolta,forse qualche pezzo,poi basta. In compenso ho fuso il doppio cd dei Negramaro: su Londra brucia faccio assoli che spaventano i miei felini,e la riascolto anche 7 volte di fila. Sono cambiata io,é,per fortuna,cambiata la sensibilitá musicale.

Annunci