Cosí,affascinata dall’architettura di Palazzo Carignano,trascino tutti al Museo del Risorgimento. Che spettacolo: full immersion nella storia patria. Dal giogo francese a quello austriaco,poi i moti di indipendenza,le cinque giornate di Milano….e via via a spasso nella storia. Emozione grandissima davanti alla giubba rossa garibaldina : guerre di uomini,mal armati,vestiti non certo da una stilista,ma che ardevano di desiderio di libertá. Le decorazioni d’onore,quando questa parola aveva un significato aulico. Ecco il primo Parlamento,una piccola bomboniera. E leggo i nomi dei deputati : Lanza ,Cavour, Rattazzi,Cordero di Montezemolo e tutti i migliori uomini dell’epoca. E oggi: Scilipoti,Verdini, feccia della feccia. Scusateci Martiri del Risorgimento,non siamo degni di voi.

Annunci