Vado a far metano ad una notissima eni station dalle mie parti,con l’auto di mio cugino. Si avvicina il benzinaio,che messaggiava al cellulare ,con un sigaro in bocca, ACCESO. La mia faccia diceva tutto. Mio cugino va a pagare alla cassa,lui,come niente fosse,continua a messaggiare e fumare. Arriva un’auto nell’altro senso,lui la rifornisce sempre con il sigaro acceso in bocca. Sono allibita. Finito il rifornimento,dice a mio cugino: “La signora non é soddisfatta del mio servizio?” Oh ,altroché,il tempo di tornare a casa ed é partita una bella email all ‘Agip-Eni,con tanto di orario e ubicazione dell’impianto e descrizione della situazione. Ora sono soddisfatta.

Annunci