Invitata ad una inaugurazione di un centro estetico,ci vado con la mia amica più bizzarra,siamo clienti. Restiamo spiazzate,non conosciamo nessuno,credetemi,è una situazione difficile,visto che di solito incontriamo conoscenti anche a Praga o New York. Restiamo un po’ lì,salatini e pizzette,poi,imbarazzate ce ne andiamo di nascosto. Propongo uno spuntino in un locale a pochi km,andiamo. Ottima cenetta,chiacchiere a manetta. Mi telefona mia figlia,giunta all’inaugurazione,mi cerca: no gioia,la mamma si è rotta,abbandonato il campo,si è ritirata in un bel ristorantino,aggiustati la serata come ti pare. Mio marito è a casa,insalata di pomodori e tonno: “esci con i nostri amici,faranno un giro,io non vi raggiungo,restiamo indipendenti”. Tornata,lo trovo come sempre inglobato nel divano( ho paura che un giorno lo fagociterà),tv accesa,dorme. Bhè,io sono stata bene,pancia piena,ottimo umore. Buona notte.

Annunci