Oggi tutti fanno festa,si credono felici. Io no.Vorrei,ma non posso.è la testa che non mi lascia festeggiare. In realtà,non ho grossi problemi,salute buona. È che mi carico sulle spalle i guai del prossimo,non posso farne a meno. Sempre trovi gente meno fortunata,angosciata ed è lì che mi scatta la molla:io ho tanto,una bella semi-famiglia,stiamo bene fisicamente,sopravviviamo dignitosamente,mi sento in colpa per questo. Mi immagino come potrebbe essere altrimenti,la mia tristezza e disperazione,e,se non posso aiutare gli altri,sto male. Così,ieri sera,un caso,stamattina un altro e io impotente,immobile,frustrata. Dovrei alzare le spalle,fregarmene,divertirmi ,non ci riesco,lo stomaco è contratto,il disagio alle stelle.

Annunci