È proprio realtà,non ci sono soldi. Oggi piscina super affollata di gente che normalmente,ad agosto ,era fuori in vacanza. Chiacchiere varie,tutti hanno accorciato il periodo di ferie,o stanno a casa o a babbo morto da amici,ed in periodi di bassa stagione. Controllo sul web: le offerte non mancano,mancano i clienti. Chi ha seconde case,disertate prima,ora accorre,invitando amici per dividere le spese. I giovani riscoprono i nonni in campagna o al sud,e li vanno a trovare,così pagano solo il viaggio. In tutto questo,noto con piacevole stupore, c’è una ritrovata socialità e così non tutta la crisi viene per nuocere.

Annunci