Penso che si dica in giro,alle mie spalle,che ho il cuore molle,per niente mi adopero,per conoscenti e sconosciuti. Un po’ deve essere vero,me ne rendo conto,ma cosa ci posso fare? Evidentemente il mio animo è fatto così. Ci ho pensato molto oggi,dopo l’ultima telefonata di aiuto,da una persona che non mi ha risparmiato critiche in passato,ma ora ,ha perso la sua unica figlia: non posso concepire dolore più grande. Se ha agito male,ora la vita le ha presentato un conto molto alto. Così,domani,mi sbatterò per lei,che non ha più nessuno,cancello il passato e le offro aiuto. Deve esserle costato telefonarmi. Pareggiamo? No,io ,dalla vita ho avuto tanto,lei ha perso tutto.

Annunci