Se è giù di morale,è con me che si sfoga. Era al punto di rottura,come sempre,e allora pizza. Sta seguendo una dieta,marito appena dimesso dall’ospedale,che non segue indicazioni terapeutiche,solitudine e caldo:un mix esplosivo. La pizza l’ha proposta lei,ci sediamo:”io mangio altro,però. La pizza è vietata dalla mia dieta.Devo mangiare pesce,che non mi piace” . Opta per un risotto ai frutti di mare,e poi,visto che siamo lì,ananas,limoncello,caffè decaffeinato.Sto zitta,quale dieta comprende questi alimenti e tutti insieme? Torniamo a casa sua,tira fuori i fogli del dietologo,urlando che le ha proibito tutto. Non è vero,dieta normalissima,non vuole adattarsi e non ha la testa per farlo. Ecco il consiglio:” Senti,prendi questo schema come base. Se è scritto pollo al vapore e fagiolini,non ti piace, sostituisci con petto di pollo grigliato e insalata verde. Così,se non devi mangiare pane per via dello lievito,sostituisci con pane carasau,la frutta che ti piace,ma in modica quantità.”. Alla fine,abbiamo riscritto la dieta a suo piacere,era felice. Siamo andate a comprare pane carasau e ananas senza zucchero,poi si è presa i gelatini,per sostituire la frutta,qualche volta. Non perderà un grammo.

Annunci